EDILTECNO RESTAURI SRL

TORRE ZUCCHETTI – LODI

PROFILO IMPRESA

Ediltecno Restauri, da sempre sotto la guida del geom. Giancarlo Bassanini, si avvale di uno staff di collaboratori giovani, dinamici e fortemente motivati e si propone come realtà forte ed innovativa, che ha fatto della qualità e dell’avanguardia tecnica dei propri prodotti il punto cardine per poter offrire alla propria clientela la migliore prestazione professionale possibile.

Sin dalla nascita, nel 1975, grazie alla proprie strategie e alla fornitura di prestazioni sempre più qualificate, Ediltecno Restauri si è espansa con grande velocità, passando da S.n.c. a S.r.l., fino ad arrivare all’iscrizione all’Albo Nazionale dei Costruttori, Categoria G 1 per 9 miliardi.

L’impresa ha inoltre ampliato il proprio campo di azione anche al settore degli appalti pubblici, e ha ottenuto la qualificazione per gli impianti elettrici e meccanici, cambiando l’ente attestatore in TecnoSoa S.p.A..

La società, inoltre, è stata tra le prime in Lombardia a ottenere la certificazione di qualità ISO 9001:2000.

È socia di Assimpredil Ance dal 2008.

PROGETTO CANDIDATO

Anno di ultimazione lavori: 2017

Luogo: Lodi – LO

Il progetto fa riferimento alla riqualificazione di un edificio esistente già sede della società Zucchetti S.p.A.

Si tratta di un complesso intervento di riqualificazione di un edificio a torre di altezza pari a 60 metri, che ha interessato sia l’edificio esistente che le aree limitrofe ed ha richiesto un ampio ventaglio di professionalità e lavorazioni che l’impresa, in qualità di referente unico di progetto, ha saputo mettere in campo e gestire con efficacia, presentando innovazioni sia sul lato progettuale che su quello realizzativo.

Il progetto presenta numerosi elementi innovativi che vanno dalla sicurezza all’organizzazione del cantiere, dalla progettazione effettuata interamente in BIM, alla gestione di tutti gli impianti tecnologici (impianti di riscaldamento/raffrescamento, antincendio, allarme, audio, illuminazione e trattamento aria) tramite BMS.

L’impresa inoltre ha puntato molto alla sostenibilità ambientale dell’intervento tramite l’uso di impianti di produzione di energie rinnovabili, materiali e prodotti a elevate prestazioni, tutte scelte che hanno permesso all’edificio di raggiungere la certificazione LEED Gold.

Il progetto realizzato dall’architetto Marco Visconti ha vinto prestigiosi premi e riconoscimenti a livello europeo.